• Paeony Interior

La potenza delle PAROLE



Non so chi abbia ascoltato il concerto di Bocelli in Duomo - "Music for Hope".

Io l'ho fatto. E alle parole introduttive mi sono commossa. Mi sono commossa perchè anche se andiamo avanti concentrati sui nostri lavori, sui nostri obiettivi, sui nostri compiti quotidiani, questo periodo è un periodo stressante per tutti.

"Siamo in guerra" ha detto qualcuno. Si, forse, gli effetti economici saranno gli stessi, ma il nostro nemico non ha un volto. Non ha un colore della pelle, una giubba con cui riconoscerlo. Ed è forse per questo che, anche se ci sono stati che ci hanno voltato le spalle, anche se qualcuno ci derideva, qualcuno ci ha trattati come lebbrosi, ma è questo nemico senza volto che ci unisce. Noi tutti italiani, ma tutta l'umanità in questo momento sta lottando. Tutti i medici, tutti i commessi dei supermercati, gli autisti degli mezzi pubblici e le forze dell'ordine. Non hanno colore di pelle, non hanno bandiera. Siamo tutti uguali.


Non sono una gran credente, tantomeno praticante. Ma ora, oggi, giorno di Pasqua, mi chiedo se questo virus non sia un'occasione mandata da Dio, qualsiasi sia il Dio in cui crediamo, per darci la possibilità di RINASCERE.

"...credo nella forza di pregare insieme, credo nella Pasqua cristiana, simbolo universale di una rinascita di cui tutti quanti, credenti e non, abbiamo bisogno in questo momento. Grazie alla musica che coinvolgerà in streaming milioni di mani giunte in tutto il mondo, abbracceremo questo cuore pulsante del Mondo ferito. Questa meravigliosa fucina del mondo internazionale che è orgoglio d'Italia, la generosa, coraggiosa, propositiva Milano e l'Italia tutta, saranno nuovamente prestissimo un MODELLO VINCENTE motore di un RINASCIMENTO che tutti auspichiamo" (tratto dall'introduzione di A.Bocelli a "Music for Hope")

E allora chiedo a tutti di fermarvi, di lasciare che le vostre emozioni si manifestino. Che sia una risata, un pianto, un ballo o un salto, non importa. Scarichiamo la tensione. Scarichiamo lo stress e guardiamo avanti. A noi. Italiani. A noi uomini e donne. A noi spetta il compito di rialzarci. Di guardare al domani con ottimismo anche se oggi, oggi di ottimismo non ne abbiamo più molto. E allora pensiamo a coloro che hanno visto Cristo in croce morire. Pensiamo a come si devono essere sentiti. Pensiamo a Giuda, che con un BACIO lo ha condannato. Ma Cristo è risorto. Ha dato speranza. Noi siamo dei GIUDA. Noi che abbiamo tradito la nostra MADRE TERRA, oggi dobbiamo risollevarci.

NOI DOBBIAMO AVERE SPERANZA. NOI DOBBIAMO AVERE CORAGGIO.

Perchè siamo ITALIANI. E noi lo faremo per tutta l'umanità, come abbiamo già fatto in passato.

Buona Pasqua a tutti.

2 visualizzazioni
 

Paeony Interior

+39 3371655076

  • Instagram
  • Facebook
  • Pinterest

©2019 by Francesca Mazzari. Proudly created with Wix.com